Al muro!

Sabato 3 e domenica 4 marzo si terrà a Varese, nelle centralissime piazza Monte Grappa e piazza Repubblica, un inedito “talent scounting” rivolto a giovani artisti, writers, “muralisti” legali.
L’associazione culturale Wg Art.it bandisce un concorso per la realizzazione di murales con la finalità di promuovere la creatività giovanile, offrire momenti di partecipazione e di visibilità ai giovani artisti. Le opere artistiche, giudicate in armonia con il contesto urbano, contribuiranno all’introduzione del segno grafico nel mondo dell’arte, della grafica e del design e alla sensibilizzazione della cittadinanza nei riguardi dei nuovi linguaggi artistici.
Il tema del concorso: Divenire e futuro. L’Italia dei giovani, un paese in cammino.
Gli elaborati grafici dovranno sviluppare il tema del concorso. Le opere, che potranno avere forma libera, simbolica o descrittiva, astratta o figurativa, dovranno analizzare la realtà dinamica e in continuo divenire dei giovani sul territorio e/o trasmettere un messaggio e idee per la costruzione di un paese migliore.
Gli organizzatori mettono a disposizione dei pannelli/tele per poter effettuare il murales. L’Associazione metterà a disposizione dei partecipanti i materiali necessari ( bombolette e vernici). Eventuali prodotti specifici saranno a carico degli artisti stessi.
Agli artisti vincitori della finale, la cui opera in sede di commissione, è considerata come maggiormente innovativa, viene offerta la partecipazione ad un master o ad un corso di specializzazione del valore economico indicativo pari a € 1.000,00. Il premio potrà essere consegnato solo per effettiva partecipazione a Master e/o corso selezionato e proposto dall’Associazione anche attraverso suoi sponsor e/o istituzioni coinvolte. Non sarà possibile elargire il premio in denaro e/o equivalenti. Tale elargizione è soggetta a regolamento depositato presso l’Associazione.
L’associazione culturale WgArt.it, fondata nell’autunno 2011 a Varese da Ileana Moretti, Paola Marras, Ugo Danesi e Verena Merli, promuove l’arte urbana e la creatività giovanile, guardano in particolare alle nuove forme di street art, graffiti e writings, wall painting, murales, stencil, espressioni protagoniste di arte alternativa, simbolo di un pensiero e di un messaggio socio-culturale che vive talvolta ai margini della legalità.
In un contesto storico in rapida evoluzione, nel quale le relazioni sociali sono spesso difficili quando non contraddittorie, WgArt.it vuole porre al centro dell’attenzione pubblica l’arte e il desiderio dei giovani di esprimersi in forme nuove, rivissute e ricreate negli spazi urbani che essi abitano.
Per questo WgArt.it sostiene azioni culturali concrete per un mondo più vivibile, colorato e legale, nel rispetto dell’ambiente, sia naturale che costruito, delle opinioni e degli altri.

Annunci

Il MAXXI apre oggi

Il MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, apre il 31 Maggio 2010, nel quartiere Flaminio di Roma, vicinissimo all’Auditorium della Musica.

É il primo museo nazionale dedicato alla creatività contemporanea pensato come un grande campus per la cultura, un laboratorio di sperimentazione, per lo studio e la ricerca.

La realizzazione del MAXXI è durata dieci anni, il progetto di Zaha Hadid architetto alglo-irachena, e costato 150 milioni di euro. Dello stesso architetto il Rosenthal Centre for Contemporary Art di Cincinnati USA, il Guggenheim Museum di Taichung Taiwan, il Mind Zone, Millennium Dome di Londra.

Dal sito del museo: … Il MAXXI ha la missione di promuovere l’arte e l’architettura del XXI secolo e di raccogliere le testimonianze artistiche della creatività contemporanea per conservarle, studiarle e metterle a disposizione del pubblico. Il MAXXI intende costituire un riferimento nazionale per le istituzioni pubbliche e private operanti in Italia e all’estero, così come per gli artisti, gli architetti e il pubblico più vasto, con un lavoro approfondito di valutazione del presente che delineerà un quadro in costante aggiornamento sullo sviluppo delle arti e dell’architettura del XXI secolo.

COW PARADE, mucca o bufala?

 COW PARADE é la più importante mostra internazionale d’arte contemporanea open air, ed ha già toccato nel suo cammino con un successo straordinario(?) oltre 40 città da New York a Parigi, da Tokyo a Londra. E adesso tocca a Roma, la mandria di mucche più pazza del mondo, burlesche, ironiche, scherzose, oniriche, spettacolari, raffinati simboli di un’arte contemporanea in perfetta fusione con il concetto di modernità urbana e di antiche atmosfere monumentali, … o no!

Per la prima volta dall’8 maggio al 4 luglio, decine di raffinate “mucche d’autore” arrederanno anche le più belle piazze della capitale che vedranno l’esposizione di queste particolari installazioni realizzate in vetroresina a dimensione naturale, firmate dalla creatività dei numerosi artisti che le hanno trasformate in vere e proprie opere d’arte.