Gli scatti di Man Ray e Mapplethorpe

Doppia personale Il 23 marzo la Fondazione Marconi di Milano presenta la mostra –Man Ray-Mapplethorpe-, realizzata in concomitanza con la mostra -Robert Mapplethorpe – La perfezione della forma- (21.03-13.06.2010) organizzata dal Museo d’Arte di Lugano diretto da Bruno Corà, ed in collaborazione con la Mapplethorpe Foundation di New York.
La mostra permetterà di identificare analogie e differenze tra le opere e i punti di vista dei due poliedrici artisti americani, tra loro distinti per generazione, ma accomunati dalla magistrale capacità di rendere le forme e la bellezza dei soggetti scelti: dai fiori, agli oggetti, ai nudi maschili e femminili.
Esempi magistrali di forma e bellezza vengono presentati in un percorso artistico che si snoda sui due piani della Fondazione Marconi. Qui sono in mostra dal 23 Marzo al 22 Maggio gli scatti di Man Ray (opere realizzate tra gli anni Venti e Settanta) e Robert Mapplethorpe (venticinque lavori firmati tra il 1975 e il 1986). A confronto, dunque, vengono messi due artisti audaci e disinibiti, precursori, ognuno a modo suo, dei loro tempi e interpreti poliedrici della bellezza.

Calla Lily - 1988

Fondazione Marconi
via Tadino, 15 – Milano
Da martedì a sabato, 10.30-12.30 e 15.30-19
Ingresso libero