Salvador Dalì – Il Sogno si avvicina?

Salvador Dalì

In effetti c’era da chiederselo stando in fila all’ingresso della mostra di Palazzo Reale a Milano in uno di questi giorni di saldi del 2011. Un passo avanti e un ingrossamento della coda più avanti, una battuta sulla pioggerella gelata che rendeva l’acciottolato di Palazzo Reale una viscida pista di pattinaggio e qualcuno che mestamente desiste e sia allontana dal sogno di orologi molli, di nasi sorretti da stampelle, di divani a labbra rosse e cavalieri surreali.

E’ stata dura, 2 ore, gelo a palate, 9€ l’ingresso, 7,50€ il ridotto, 5€ l’audio guida, cioè il business della mostra!

Alla fine del percorso però è stata collocata una chicca, un piccolo video che ci fa ritornare al passato dolce delle favole di Walt Disney. Destino (http://www.youtube.com/watch?v=E7ekBkF2OXI) era un vecchio progetto pensato da Dalì nel 1945 e che solo nel 2003 è stato realizzato dopo il ritrovamento dei bozzetti originali, incredibili. E le musiche del compositore messicano Armando Dominguez ci accompagnano verso l’uscita dal sogno, ormai nostro.

Venere a Cassetti - 1936

Smaterializzazione del naso di Nerone - 1947

Il viso della guerra 1940-41

Destino -1946

Mae West - 1937

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...