RL 2010 – La guerra – Ugo Adriano

La guerra

L’Ammiraglio De Gregorio aveva udito le ultime parole del colonnello dell’Aeronautica Militare ed era rimasto a bocca aperta. Ciò che il collega aveva appena detto non poteva che significare una cosa: la guerra sarebbe cominciata da lì a poche ore…

Avrebbe passato la notte a preparare le strategie per contrastare il nemico… “Eh no, ci risiamo” pensò tra sé e sé la signora Margherita “ogni volta che nevica è la stessa storia”. La povera signora dopo quarant’anni di vita insieme si era ormai abituata a questi comportamenti del marito, soprattutto da quando era andato in pensione. O almeno per lo Stato italiano era in pensione.  Ma lui l’idea di ritirarsi non l’aveva mai digerita ed ogni occasione era buona per combattere.

Il bollettino meteo aveva parlato chiaro: nevicate abbondanti a partire dalla nottata su tutta la pianura Padana e questo poteva significare una sola cosa: qualcuno avrebbe giocato sporco. E nel condominio “Solebello” di Via Matteotti n° 5 lo sapevano tutti. I primi fiocchi iniziarono a cadere poco dopo la mezzanotte. Dopo sei ore uno strato di trenta centimetri di neve occupava già il giardino del condominio.

Read more…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...