RL 2010 – Etil ed il castagno – Sabrina Carnovale



Etil ed il castagno

C’era una volta, tanto tanto tempo fa, quando i ciliegi erano in fiore, i prati verdeggianti e il sole splendeva alto e radioso nel cielo d’estate, un folletto di nome Etil.

Egli aveva un aspetto tanto buffo, portava, infatti, dei vestiti simili a straccetti colorati e bucherellati qua e là, tanto da lasciar fuoriuscire spesso parti esili e spigolose dei suoi piccoli arti.

Etil, portava spesso un cappello che ricordava un po’ una foglia secca e aggrinzita come quelle che in autunno ricoprono i sentieri dei boschi. Quell’enorme copricapo, nascondeva i capelli, crespi fili color rame dritti e rizzi come spighe secche.

Read more…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...